MENU
Altre informazioni sui dintorni

Le cascate di Stanghe

Passeggiando lungo il Rio Racines, da Stanghe a Racines, si arriva in un paradiso incantevole e unico in tutta Europa.

Più di un secolo fa, in onore dell’Imperatore austriaco Francesco Giuseppe, le cascate furono chiamate “Gola dell’Imperatore Francesco Giuseppe”. Oggi invece la gola, percorribile attraverso suggestivi pontili, è nota come Gola di Stanghe.

Le prime esplorazioni alla Gola furono effettuate già nel 1895, mentre l’apertura al pubblico avvenne l’anno il 2 agosto del 1896 e l’inaugurazione ufficiale il 25 luglio 1898.Solo nel 1961 vennero effettuati i lavori di ripristino e la riapertura della passeggiata.

La gola, detta anche “Orrido Gilf”, è l’unica al mondo ad essere intagliata per circa 15 metri fra pareti di marmo bianche diventate scure nella parte superiore a causa delle intemperie.

Il percorso, emozionante per tutti, vi porterà con ponti e scalini a scoprire spettacoli naturali inenarrabili.

Il percorso è lungo 2,5 km, si percorre a piedi per circa un’ora e affronta un dislivello di 175 m.

La Gola di Stanghe è visitabile dall’inizio di maggio alla fine di ottobre con ingresso a pagamento.